bombaysupermoderncityforsecomparseabollywooddomanipoioceano

lunedì, aprile 21, 2008

troppa pausa dalle ultime notizie di lamati. la botta elettorale s'è fatta sentire. il popolo giustamente reclama. noi siamo rimasti indietro col resoconto, e recupereremo in fretta - anche perchè è ormai cosa nota che le mail di lamati sono diventate il riferimento imprescindibile di chiunque, di qui in futuro, intenda recarsi in quelle lande lontane.
di come mati giunge finalmente allo scopo del suo viaggio, e diventa un'attrice di bollywood.

prossima meta ganapatipule
costa sud del maharastra
380 chilometri da bombay
dicono molto meglio di goa
spiagge pulite isolate
acqua proprio tropicale trasparente
poca gente
forse difficile trovare pernottamento ma ce la faremo
il nostro treno domani sera ore 23
arrivo sulla costa alle 5.40
almeno quello previsto
oggi millemila chilometri a piedi
in barca a elephanta
a vedere uno shiva enorme scavato secoli e secoli fa nella roccia
e aincontrare lálbero piu'profumato del mondo
rami grossi spogli
e fiori bianchi carnosi macchiati di rosso sulle punte
un vezzo infinito di una natura capricciosa
bombay non e'solo supermoderna
un po' fuori tra vicoli e miliardi di venditori riemerge a tratti l'india piu'india
quelle delle mucche color stracciatella legate davanti ai templi pieni di fiori
con gli incensi tra la frutta da spremere
e límmondizia nei rigagnoli di schifo
l'india
che sa odore di india
quello che la sera ti lavi
e rimane
e sai sempre e comunque di masala ovunque
e'la pelle che lo imprigiona
ma poi ti abitui
e non lo senti piu'
o comunque solo a tratti
oggi io e enri siamo andate a ritirare dal sarto i nostri vestiti
proprio bravo
solo sconvolto che lo avessimo raggiunto
in un pertugetto tra i palazzi
lontano da ogni persona color bianco giallo
dopo mille ore che cercavamo un ladies taylor
che ero tutti esclusivamente for gents
una signora a un tabaccaio ci ha dato le indicazioni
e siamo apparse a questo ometto un po'severo ma alla fine buono
che ha cucito il nostro punjabi pijama really well.
ora e'quasi proprio notte
e dopo un succo di melograno squisito
e una cena pessima in un posto muslim
in cui tutti ci guardavano malissimo
ci dirigiamo verso la nostra apollo guesthouse.
millemillebaci.
m

bombay
e la modernita'trasforma l'ndia
nel centro pochissime mucche pochissimi cani
banche negozi occidentaleggianti
shampi balsami cosmetici
troppo diversa da tutto quello che ho visto finora
ma bella a modo suo
molto british
lunghi viali
palazzi stile impero
non lo so
una strana commistione di odori indiani eimmagini europee
donne emancipatissime percorrono la citta'con scollature profonde e jeans aderenti
forse questa sera vado al cinema
ma non ci sono sottotitoli
only hindi
boh
ieri mi avevano ingaggiato con enri per fare la comparsa a bollywood
ma poi abbiamo pensato chissa'dove ci portano
ma se ce lo ripropongono fermiamo qualcunaltro e andiamo
sarebbe proprio divertente
vedere come girano quegli assurdi film
come sono veramente gli hero
oggi abbiamo camminato millemila chilometri
e ci e' anche capitato di bere del succo di mango squisito ma pieno di ghiaccio
purtroppo per lígiene
ma per fortuna per il benessere che nella calda umida mattina ci ha dato
il ghiaccio qui non e'proprio pulito pulito
sempre appoggiato su straccetti neri sul portapacchi delle bici o sui marciapiedi
speriamo che il mio stomaco ormai
dopo aver bevuto varie acque non packaged e dopo il bagno nel fiume santissimissimo sia in grado di sopportare tutto.
vi penso molto
ma qui nellíndia modernerrima non si trovano internet
e'un mistero che non ho ancora risolto
boh.
vi bacio ora
forse nei prossimi giorni ci dirigiamo verso mari tropicali
mille mille baci
m

Comments

4 Responses to “bombaysupermoderncityforsecomparseabollywooddomanipoioceano”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

nw ha detto...

forza lamati: sbarca a Bollywood col tuo pigiamino punjabi nuovonuovo e stracciale tutte col tuo fascino indo-latino!!!!
noi tifiamo per te!
altro che Vasundhara Das, tsé...

25/04/08, 10:50
Tex ha detto...

Non ce la faccio, non ce la faccio proprio a commentare...sono troppo invidiosa de lamati e del suo vestito indiano confezionato apposta per lei. Troppo invidiosa.

27/04/08, 13:36
noRRRRRmal me ha detto...

pensa che io, invece, invidio la tua errerotolante, nonché il tuo aristocratico nasino all'insù...
guarda un po' il mondo, alle volte...

27/04/08, 20:35
Tex ha detto...

secondo me le mucche color stracciatella sono meglio!

29/04/08, 11:10