Segni Oscuri

domenica, gennaio 22, 2006

Hotel De'Rossi,
ore 03:00 di domenica 22 gennaio.





La signora della camera accanto gemette.
Una volta.
Dopo pochi secondi: un'altra volta..
eccheccazzo..

Luce accesa, fuori dal letto in uno scatto rabbioso; sveglio per colpa di comprensibili ma rumorosissime attività notturne.. Le pareti cartavelinee della camera equivalgono a una cronaca in tempo reale.. Una via d'uscita per recuperare il sonno, afferrare l'aipod ascoltarsi un po' del sano, pudicamente romantico, ultimo McCartney..
Lo sguardo si fissa all'alone caldo dell' abat-jour, poi cade sul comodino e...
eccola.
è lì: una carta da gioco.





La donna di cuori.







Come può essere arrivata lì? Qualcuno è entrato in queste poche ore di sonno e.. no, in camera non manca niente.. hanno lasciato solo questa carta da gioco.
L'afferro, la giro, e il dorso è ancora più sorprendente di tutto ciò che d'incredibile sta già accadendo:
la tempesta di Giorgione.
è un segnale. Forse è la stessa persona che ha avvelenato gli spaghetti napoletani con una dose da cavallo di fermenti lattici da stitico ultimo stadio...
Ora, davvero, possiamo dire di non essere più i soli che giocano questa partita..
Suona il telefono; una voce roca, maschile, protetta probabillmente da un asciugamano (non so perchè proprio un asciugamano, ma a voi che cazzo ve ne frega?):







«I serpenti stanno arrivando»

La linea interrotta e la donna sempre più felice della camera accanto sono gli unici suoni di questa notte ormai interrotta.

p.s.: prego i miei sommi padroni Malledetti di fornire adeguato supporto fotografico di questa e delle successive cronache che seguiranno, intervenendo secondo la loro geniale inventiva laddove le mie sterili parole possano essere potenziate da immagini.
il vostro umile servo,
G.

Comments

6 Responses to “Segni Oscuri”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

Via Rigattieri ha detto...

Si tratta evidentemente d'un complotto, motivato da invidia e sete di potere...
Scoveremo il nemico.

23/01/06, 16:44
Anonimo ha detto...

uaglioù
Dò,a caep'...gir'.

23/01/06, 16:47
nw ha detto...

....si scrive "iPod...si legge "ai", ma si scrive "i"!!!

23/01/06, 19:26
Via Rigattieri ha detto...

secondo me si scrive "ai", ma si legge "i". IPOD, mica aipod...e che è, un rimprovero? IPOD!! (scritto AIpod, però)

24/01/06, 09:29
Via Rigattieri ha detto...

quest'ultimo commento è un pio' confuso.....


MIO PADVE C'HA L' AIPOOOOOOOOD....MBAH!

24/01/06, 11:38
nw ha detto...

...????
ma cos'è???l'effetto della mozzarellina caduta sul pavimento lercio e peciò contaminata????
bah.....

24/01/06, 14:26