una casa affollata e umida

domenica, ottobre 28, 2007

Comments

15 Responses to “una casa affollata e umida”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

nw ha detto...

io vi amo...
no, non è un'esagerazione iperbolica...
vi amo: come si ama se stessi, conoscendo pregi e difetti, soprattutto i difetti...
ci lamentiamo, talvolta...e vorremmo cambiarci, ogni tanto, migliorarci, ma poi ci guardiamo allo specchio e ci diciamo che in fondo ci andiamo bene, più che bene, così...
e ci sorridiamo e sappiamo che qualsiasi cosa ci succederà, noi, in questo mare d'acqua, resteremo sempre a galla....

28/10/07, 20:59
si-culo ha detto...

Non si cita la fonte, e questo passi. Adesso, però, non iniziate a chiamarci beduini!

28/10/07, 23:38
Anonimo ha detto...

Dopo aver lungamente meditato gli ultimi post, quest sembra essere tempo di bilanci. un po' per necessità, un po' per quei pensieri malinconici che preludono ai cambiamenti. ma, proprio perchè tutti noi amiamo ViaRigattieri (spazio fisico e virtuale), non dobbiamo piegarci al flusso memoriale. per favore, chiedo a tutti quanti un bel salto in avanti. Rigattieri lontani, presenti, futuri, ammiratori da altri blog, editori siculi satireggianti, mamme e papà, cuggini, ex-fidanzate/i.. tutti, ma proprio tutti..
sennò, il rischio che si corre è altissimo. siamo a un passo dal farci annullare dai bei tempi andati..
quindi. mettiamoci d'accordo. bypassiamo il sentimentalismo e, dopo aver aduguatamente ricordato i fasti passati, rimbocchiamoci le maniche (tutti insieme!!) per traghettare ViaRigattieri oltre il risucchio della malinconia..
Rigattieri uniti! Svegliamoci!

Alegre

29/10/07, 10:49
si-culo ha detto...

Ahem... Alegre carissimo. I Rigattieri, come sai, sono tronfi di senso civico e non mancano mai, quando possono, di riciclare. Ecco dunque che l'apprezzata locandina che fu preparata (da terzi) in occasione del parto plurigemellare di tesi si trasla dai muri della città al www. Lo spazio fisico Viarigattieri, prima di guardare al futuro, aveva bisogno di celebrare il suo rito di passaggio, l'ingresso nel mondo dell'adultità che inevitabilmente trasformerà lo spazio relazionale.
Nessun risucchio mnestico, dunque. Bensì la fase ciclotimica e inenarrabile del Dottoratour.

29/10/07, 11:27
il capo ha detto...

ma come parli difficile, si-culo! come ammaliano, le tue parole! Non abbiamo citato la fonte del volantino per non rovinare la grafica del post, che personalmente reputo uno dei più belli della storia di questo blog. Autore, qui lo diciamo e che qui riceva la giusta gloria, è quella duchessa che divenne pissano e peaceano e ora siculo che ci ha regalato altre genialità. Noi qui ci volevamo al solito beare di noi stessi ma al contempo mostrare a tutti gli amici vicini e lontani cosa produce la cerchia dei rigattieri - che altro non sono che rigattieri stessi.
Trampolino per il futuro, ovvio! e solita autocelebrazione, da parte nostra...
grazie!!

29/10/07, 11:42
Anonimo ha detto...

Allora ho sbagliato tutto.. ops, scusate la filippica, allora..
e naturalmente, elogi sperticati al genio di si-culo, mai troppo ricompensato per la sua opera..

un abbraccio a todos,
Alegre

29/10/07, 11:45
Anonimo ha detto...

CROWDED AND WET!!!

31/10/07, 00:45
nw ha detto...

adesso è otto...

31/10/07, 18:41
Anonimo ha detto...

SCOMUNICATA!

31/10/07, 20:55
NW, felicemente scomunicata latæ sententiaæ ha detto...

Mon tres cher Anonimó!
giungi tardivo...già ci pensò il sommo Vicario della Sede Apostolica di San Miniato, Sua Eccellenza come te altrettanto Anonima (ma solo nei miei ricordi, ché ho pensato bene di rimuovere il nome).
E questa, sia detto, era comunque già la seconda scomunica che ricevevo, la prima essendomi stata "conferita" anni addietro, per motivi che il rispetto di menti innocenti e pudiche mi spinge a trascurare in questa onorata sede.
Con la tua, volendo, fan tre...il numero perfetto: io, Normal Woman, Una e Trina!

01/11/07, 12:44
Vcare ha detto...

ma sono anonimo per caso, io SONO Sua (o Mia?!) Eccellenza il Vicario di S Miniato, colui che su di te laciò eterna scomunica causa , diciamolo pure senza timidezze, l'avermi rubato due gran pezzi di tartufo alla fiera del mi' paese.
Vile ingannatrice che adduci ragioni spirituali e ideologiche a quella che fu una bagarre da contadini, tu che eri UNA e che oggi sei TRINA grazie ai mi' tartufi!

01/11/07, 13:30
nw, as above ha detto...

tua/sua o di-chi-cazzo-pare-a-chicchessia Eccellenza illustrissima,
sarai pure un alto prelato, ma manchi del tutto dell'arte divinatoria: forse che il contatto con l'Altissimo è venuto meno?
ma non perdiamoci in quisquilie...
l'essenza sta nel fatto che tutto noi possiamo aver commesso, tranne certo derubarti di un paio di bitorzoli puzzolenti, maleodoranti, nauseabondi e fetidi, quali sono nella realtà quei tuberi che gente dai gusti quanto meno strani si mette a definire "gustosi tartufi".
La qual cosa ci dà da pensare...
e crediamo interpretar bene il tuo mesaggio nel ritenere che, forse, tu volevi alludere al fatto che ti sarebbe piaciuto che noi ti "rubassimo" (diciamo così, va...) i tuoi "preziosi" e gingillanti DUE tartufi, quali tu li consideri, probabilmente in virtù delle loro esalazioni...
e qui le cose cambiano....
povera tua/sua o di-chi-cazzo-pare-a-chicchessia Eccellenza!!
comprendiamo le tue frustrazioni, e ce ne dispiacciamo per te...
ma siamo desolate: non sei il nostro tipo, nè, tantomeno, potrebbero essere di nostro gradimento i tuoi bitorsoluti, maleodoranti tartufetti...
ma non temere: ve ne son, nel contado sanminiatese, di colone veraci desiderose di scoprir cotanta virtù, nascosta fra le pieghe della tua porporata stola.
rincuorate dal saperti pertanto in ottima compagnia, ti salutiamo allegramente

NW, or Trinity Revealed

ps: ci permettiamo però di suggerire una maggior cura e igiene intima: dicono aiuti...

01/11/07, 14:04
poliglossa, fuor d'anonimato ha detto...

non ho capito la risposta, ma ci tengo a puntualizzare la benevolenza del Vcare. A volte temo fraintendimenti.

01/11/07, 15:47
nw ha detto...

- indicazioni di lettura -
premessa: i suddetti «tartufi» posson esser metafora velata delle bitorsolute e nauseabonde gonadi del porporato Vcare
interpretazione: l'alto prelato, eminentemente frustrato e represso, avrebbe avuto gran gioia nel vederseli trastullare dalla peccaminosa NW, ma ella non l'ha degnato d'uno sguardo.
Indi, l'anatema e la scomunica, come da copione inquisitorio medievale: bruciando egli di passione non corrisposta, sceglie di far ardere l'oggetto del suo desiderio nel rogo destinato alle "streghe"...
Ah prela'! e siamo ner dumilasssssssètte, 'apito??!!

ps: quanto a fraintendimenti, tranquillizzati charlie, non ve ne furono alcuni: la provenienza del messaggio ci fu nota dall'indirizzo IP, e proseguimmo nello scherzo, mantenendo il tono di acido cinismo che, ahinoi, da un po' di tempo a questa parte ci caratterizza..
speranzose di comprensione, ne chiediamo venia

01/11/07, 17:24
capo ha detto...

ma quant'è bello questo?

06/10/11, 17:23