SENZA RUBARE, VINCIAMO SENZA RUBARE!

domenica, aprile 22, 2007


CAMPIONI D'ITALIA!

A Giacinto

Comments

34 Responses to “SENZA RUBARE, VINCIAMO SENZA RUBARE!”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

subcomandante marcos ha detto...

HASTA SIEMPRE INTER!

22/04/07, 20:14
il capo ha detto...

Forza Inter! Da quanto tempo aspettavamo questo momento...

23/04/07, 09:07
Anonimo ha detto...

siamo noi, siamo noi, i campioni dell'italia siamo noi!
per tutti quelli che ormai non ci credevano piu' e che hanno aspettato la fine di atalanta-roma per esultare

23/04/07, 10:17
nw ha detto...

ehmmm....non vi offendete, vero, se non esulto...
insomma....ci mancherebbe...bella cosa....ma....
posso dire, vero, che non me ne po' frega' di meno?
posso? perchè se non posso non lo dico....allora?
posso?

23/04/07, 10:55
Carlocò ha detto...

Non puoi!
FORZA INTEEEEEEEEEEEEEEER!!!

23/04/07, 10:59
Anonimo ha detto...

la vittoria dell'inter, per quanto mi riguarda, ricorda le gloriose campagne imperiealiste italiane in africa...

ma poi non vi viene il disgusto a vedere uno come tronchetti e uno come moratti esultare? ma sopratutto tronchetto esultare...!!!

23/04/07, 12:15
molly ha detto...

a me viene il disgusto a leggere questo snobismo forse commisto a invidia e celato vigliaccamente dall'anonimato.

23/04/07, 12:30
p-sano ha detto...

Faccio presente che la mia domenica pomeriggio a mare è stata interrotta da un SMS del capo recante la novella.
Sono assolutamente certo che le onde elettromagnetiche hanno disturbato quelle solari e adesso la mia tintarella non sarà omogenea.
C'è un uffico presso il quale inoltrare formale protesto?

23/04/07, 12:46
il capo ha detto...

viarigattieri, ultimo piano, in fondo al corridoio. orario di ricevimento: dal lun al ven, dalle 19:30 alle 20:00. Cosi' ti alleni anche per vincere il milione.

23/04/07, 12:57
Francescoca, conciliantissimo. ha detto...

A me l'inter è sempre stata sul culo. Meno del Milan, certo, ma sempre sul culo mi sta. Ma non ce l'ho mica con voi che la tifate. E' solo che non avete conosciuto gli interisti che ho conosciuto io, tutto qua.

E poi non mi piace guastare la festa, quindi tante belle cose, e w i campioni d'Italia.

23/04/07, 16:16
Il Capo ha detto...

Ma soprattutto, non sei nato nei primi anni '80, e quindi forse hai solo sentito parlare del periodo in cui le squadre non potevano avere piu' di 3 stranieri. L'inter aveva 3 tedeschi: Matthaeus, Klinsmann, Brehme. Il milan 3 olandesi: Van Basten, Gullit, Rejkard. Il napoli aveva Maradona e Careca, insomma, un bel periodo per il calcio italiano. Molti di noi tanto amavano quei 3 tedeschi che ai mondiali del '90 non persero del tutto (per quanto piangemmo con Schillaci). Gli altri sono compagni che hanno sbagliato.

23/04/07, 16:35
greg ha detto...

alla cara molly e agli interisti in genere

l'anonimato è stato non voluto, nel senso che mi sono semplicemente scordato di firmare, lo faccio adesso pubblicamente...

la prima parte del commento voleva essere semplicemente una battuta... l'inter ha sicuramente vinto meritatamente e questo lo sappiamo tutti... vorrei trovare uno in italia che non lo sapeva già alla terza giornata di campionato. Che l'inter avrebbe vinto - meritatamente - lo si sapeva da questa estate penso...

detto ciò, bisogna ammettere che moratti e tronchetto un po' disgustosi lo sono, o lo penso solo io e qualche - tanti - impiegati della telecom e affini. Con questa seconda parte del commento volevo solo dire questo. Che tronchetti felice è, secondo me, un insulto al mondo. Meglio Berlusconi dico io... Cmq se a nessun altro provoca queste reazioni imparerò a sopportarlo...

Per il resto, se questa vittoria rende gli interisti felici, contenti tutti. Chi ci guadagna o perde non sono certo io...

allora nessun problema... forza inter

23/04/07, 21:13
nw ha detto...

ma come non posso???
carlocò!!!!!
come non posso???dimmi che posso che posso che posso!!!!!

23/04/07, 23:28
inter(N)al(WOMAN) ha detto...

per il resto, seriamente, ha ragione greg....
e poi il mio ex tifava inter e mi ha lasciato dentro troppo disgusto per poter gioire fino in fondo con chi amo adesso....
ma, d'altronde, ha ragione anche l'oca....
e già che ci siamo, do' ragione pure a giocandolo, pur non avendolo visto...
tintarella disomogenea...potremmo lanciare una moda!!!!

23/04/07, 23:32
Carlocò ha detto...

@ nw: ma cara, MA TU PUOI TUTTO (ma non prendermi troppo in parola!)

@ greg: il Tronchetto - che ci piaccia o no - è per definizione felice e portatore di felicità!

@ molly: quanta foga agonistica!

@ capo: nessuno pensava di venirti a cercare in qualche altro posto! Anzi no, la biblioteca della Normale forse sarebbe stata un luogo più probabile in cui trovarti...

@p-sano: tu ti lamenti, ma che ti lamenti... non ti basta la tua carnagione già olivastra?!

@ francescoca: non so che interisti tu abbia conosciuto, ma in genere siamo gente sfigata... parolai, quaquaraquà costretti a convincere (e convincersi) che il prossimo anno sarà quello giusto... e quando poi l'anno giusto arriva, BEH, SI FA FESTA! Insomma, con gli interisti ci vuole tanta, tanta comprensione!

24/04/07, 01:05
molly's lips ha detto...

Carissimo Greg, I'm really sorry. Il mio furore agonistico era motivato principalmente dall'anonimia, che in questi ultimi post è serivita a qualcuno-non-si-sa-chi per critiche un po' carenti di ironia e molto poco signorili rivolte a questo blog. Pensavo che quel commento provenisse dalla stessa mano disfattista e vigliacchetta. Ma ora che si è chiarito che è stato solo un lapsus, è ovvio che il mio commento andrebbe molto ridimensionato. Del resto so prendermela con te assai meglio di persona...
Per quanto riguarda la TUA ironia, sai che non sono capace di coglierla, ma è solo una mia mancanza (non come per l'ironia del capo, per cui - io, te, betty e ferarotto lo sappiamo bene - andrebbe fatto tutto un altro discorso).
Rispetto al Tronchetto la sfida tra lui e silvio (per non parlare della luminossissima fam. Agnelli) la vedo molto, ma molto, dura. Ma il calcio è un'altra cosa! Secondo te Fausto tifa meno Milan solo perché è di Silvio??o uno smette di interessarsi di calcio oppure, se vuole lasciarsi andare ogni tanto ai ricordi di infanzia (per me Nicola Berti, Beppe Bergomi e i tre tedeschi - avevo 6 anni e ai mondiali dell'anno dopo ho tifato germania unita), con queste cose ci deve un poco convivere...comunque libero di schifiarti (scritto bene, palermitani?) per chi vuoi, io mi schifìo sempre!

@carlocò: lo so che interista è sinonimo di becco e bastonato, ma parolaio e, soprattutto, quaquaraquà sari te! con tutto il rispetto parlando, s'intende

@oca: apprezzo molto quel "meno del milan", ma visto che c'eri potevi metterci anche "meno della juve", così tanto per darci un contentino! Non sarai mica juventino?! no, non mi sembri il tipo, hai il faccino troppo pulito per essere uno di quelli

@tutte/i le/gli altre/i: al di là delle polemiche, volevamo soltanto rendervi partecipi di un po' di quella gioia interisticamente contenuta che abbiamo provato domenica...non era un affronto alle altre tifoserie e tanto meno agli ignavi del calcio. Quindi baci a tutte/i e tante care cose.

P.S. giocà, "tu ti lamenti, ma che ti lamenti, prendi lu bastone e tira fòra li denti!"...scusa, è stato più forte di me!

24/04/07, 10:43
nw ha detto...

...e se invece tirasse fori il bastone direttamente???
hihihihihi

24/04/07, 10:49
p-sano ha detto...

@ tutt_
(procedo per punti, sennò si smatta)
1. La tintarella disomogenea non può andare di moda. Almeno non ancora: il batik è entrato e uscito dalle mode rivierasche 7-5 anni fa. Una sua riedizione epidermica necessita che la cosa sia non dico vieta ma per lo meno un po' storicizzata (tipo la discodance di Corona o LaBouche)
2. Basta con queste chiamate alle armi, tra libri e milioni state diventando una specie di psicopolizia del GrandeFratello. Oggi mi troverete da qualche parte chino sull'ermenoitica del soggietto come altre volte mi avreste potuto trovare chino su ben altro, che non ho bisogno di specificare. Il mio essere comunque lavoratore indefesso dovrebbe essere garanzia. Il problema delle 19,30 è di ordine termico e implica che mi porti appresso un altro giacchetto: non so, se lo zainetto si gonfia troppo diventa esteticamente disdicevole.
3. Per favore, siate brevi e/o scorrevoli e/o divertenti e/o sapientemente polemici. I chiarimenti scriveteveli via SMS o diteveli a pranzo, giacché vi vedete tutti i santissimi, benedettissimi, incensatissimi giorni feriali e festivi!
4. Cara Molly, Cara NW, visti i solleciti, ritenetevi personalmente responsabili di quanto accadrà in ViaRigattieri in serata. NB: Carlocò, se presente, può guardare ma non toccare (sennò il sadismo dove sta?)

24/04/07, 11:48
molly ha detto...

MA POVERO CARLOCò! E gli altri, a loro niente divieti?
Ma perché mi perdo i momenti migliori di viarigattieri?? me tapina!

24/04/07, 12:01
poliglossa ha detto...

credo che mi sia sfuggito qualcosa...

Non capisco come dall'Inter si sia passati a parlare di giochi sado(e forse anche)maso tra Giocandolo e Carlocò...

che succede?

24/04/07, 12:26
mol ha detto...

più maso (quello di "gallinaccia aviaria!" - non ti manca un po'??) che sado...

24/04/07, 12:45
Carlocò ha detto...

Caro Pi-sano, lo ammetto, sei una fonte inesauribile di risate! E, parafrasando un tuo commento tanto apprezzato dal capo, se mi ritrovassi in ViaRigattieri mentre succede quello di cui nw e molly sembrano essere le resonsabili, credo proprio che direi semplicemente "...già visto..."

P.S.: "Ti piacerebbe aver visto il mio bastone" sarebbe una risposta banale! Da te mi aspetto di meglio, mi raccomando!

24/04/07, 14:12
Anonimo ha detto...

Per favore, un po di politica internazionale!
Qualche commento sulle elezioni in Francia?

Domenica sarebbe stato bellissimo stare a Milano o a Parigi, tutti sbronzi e euforici....
Baci,
M.

24/04/07, 18:06
nw ha detto...

perchè non facciamo un reality in ViaRigattieri???
telecamere ovunque in presa diretta (impresa in diretta!) a tutte le ore del giorno nonchè (ma che dico???? SOPRATTUTTO) della notte....
così nè io nè sweet molly saremmo tagliate fuori dagli eventi annunciati....
Carlocò, genio dell'etere, scaricherebbe le puntate quotidianamente, aggiungendovi i commenti, stile gialappas e poi potremmo fare dei ViaRigattieri Forum(s)....
MA CHEBBBBBELL'IDEA CHE C'HO AVUTO IO!!!
guarda, PROPIO ma PROPIO ma PROPIO bella...
aho!

24/04/07, 18:51
rospe ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore. 24/04/07, 19:22
rospe ha detto...

Il titolo del post mi suona strano... sembra che al posto del punto esclamativo si volesse inserire un punto interrogativo, ma poi una sorta di autocensura, o di incredulità abbia avuto il sopravvento.

Senza rubare... ma siamo sicuri che, alla luce degli ultimi eventi, sia poi una cosa di cui andare fieri?

I campioni d'Italia dovrebbero provare ad essere un po' più rappresentativi, un po' più empatici, un po' più complici, per l'Italia intera.

Magari sarebbe bastato che si fossero fatti intercettare un po' di più (Tronchetti Provera permettendo, ovviamente).

24/04/07, 19:25
p-sano ha detto...

@ Carlocò e a tutt_ quant_ ancora si interrogano sul sado, il maso e tutto il resto.

Ci tengo a precisare che non pratico una certa cosa per partito preso. È che la situazione imporrebbe una certa dose di sadismo. Quanto a Greg e al Capo, avrebbero solo degli obblighi: impossibile imporre divieti a una coppia di pantofolai.
Quanto al mio essere "fonte inesauribile di risate" etc..., va da sé che non perderò tempo a soddisfare le tue attese.
"Ti piacerebbe aver visto il mio bastone" sarebbe semplicemente una risposta tronfia e triviale: è noto, almeno in via Rigattieri, che non dico mai niente che inerisca direttamente alle qualità del mio fisico. Potrei, piuttosto, vantarmi del progresso raggiunto nel lungo cammino per il perfezionamento di numerose tecniche che ai bastoni ricorrono in concreto, non per metonimia. Ma hai certamente irritato un numero sufficiente di persone nell'arco della tua fin troppo lunga esistenza per potere dire "già visto" anche mentre subisci una scarica di mazzate. Alla luce di ciò, nella mia crescente misericordia, non infierirò sul tuo corpo già... battuto.

25/04/07, 17:21
con affetto aunty mol ha detto...

giocà, e mo' basta...il tuo bastone è fuori moda ormai! stai al passo coi tempi! matusa!

25/04/07, 20:45
lo stesso con simpatia molly ha detto...

rospe, hai ferito a morte il mio entusiasmo...sigh-sigh...hai ucciso il fanciullino che è in me...sigh-sigh!
e pensare che il tuo blog mi fa molta simpatia... doppiamente trafitta a morte!

25/04/07, 20:51
Carlocò ha detto...

Caro p-sano, a quanto pare fino a questo momento l'unica persona che sono riuscito a irritare sei tu! E dato che, purtroppo per te, la mia vita promette di essere ancora lunga, continuerò a farlo con immenso piacere... almeno fino a quando tu non ti deciderai a deporre le armi (il bastone, se preferisci) e a trattarmi come si dovrebbe trattare un essere umano, ovvero con educazione e rispetto.

Se poi stavi scherzando... beh, chiedo venia, mi era decisamente sfuggito!

25/04/07, 22:58
Anonimo ha detto...

Vabbe', ho capito, la prossima volta i commenti li faccio firmati Eleanor Roosevelt così si evita la confusione tra soggetto reale e ruolo assegnato, tra gioco delle parti e umanità in carne ed ossa.
Non è che stessi o non stessi scherzando, è che in qualche modo sono uscito dalla cornice del gioco. Va be', a me non pare di avere infranto le regole, almeno non quelle della partitura che mi è stata affibbiata. Ma, se così pare, così è.

Giovanni

25/04/07, 23:36
rospe ha detto...

Viva l'Inter, campione d'Italia. Amavo di più quella dei record di Trappattoni e Aldo Serena, e Diaz e tutti gli altri. Mi sembrava che avessero faticato di più. Ma a parte gli scherzi è bello che si esulti di tanto in tanto, e che ci si ricordi di come il calcio sia solo un gioco da commentare tra amici, senza prendersi troppo sul serio. Questo è il vostro scudetto interisti, non quello di una multinazionale del petrolio o di una compagnia telefonica.

E poi... come non commuoversi per lo zio Giacinto.

25/04/07, 23:44
Pinus ha detto...

Ragazzi tardivamente mi trovo a commentare la nostra vittoria. Ma in quanto decano dell'interismo, nonchè ufficialmente tesserato all'interclub, non possso esimermi da questo compito! Pensate che dopo anni di penose attese la notizia mi è arrivata, per mano del Capo, mentre ero in Scozia, dove a nessuno fregava niente e soprattutto dove non c'era nessun juventino con cui intavolare una lunga diatriba di sbeffeggiamneti reciproci!
L'interismo, vedete, non è semplice tifo, nè semplicemente una fede.E'una categoria dello spirito; il sogno infantile e donchisciottesco di chi insegue testardamente un'utopia che rimbalza davanti a sè di anno in anno. Si alimenta di un retaggio grandioso ed ogni volta sembra sempre così vicina e realizabile che quando infine giunge il fallimento inesorabile esso è tragicamente frustrante ma anche perversamente gioioso, il tesoro è alla fine dell'arcobaleno ed esso è stato spostato un pò più avanti ma ne intravediamo già l'arco nel cielo.
Ecco cos'è stata per noi, interisti degli anni '90 che abbiamo appena un ricordo sbiadito dello scudetto dell'89, la nostra squadra: una donna dietro ai cui occhi non ci sono mai così tante promesse come quando si volta per sfuggirti maliziosamente.
Per questo l'Inter ha fatto così tanti proseliti fra noi filosofi, apostoli dell'inattuale e dell'inefficace. Fin ora eravamo sempre stati nella strana condizione di chi ha voce in capitolo negli affari di governo pur conservando la superiorità morale di chi sta all'opposizione un po come Rifondazione, che oggi si dibatte nei nostri stessi dilemmi). Vincevamo spesso ma non sempre, ed infine perdevamo; ciò ci permetteva di stare ai vertici senza dover fare i conti con quela tronfia meschinità che investe ogni trionfatore. Ma adesso l'utopia è realizzata e l'incredulità che ancora è sul volto di molti di noi non è solo quella di una gioia che, frustrata per molti anni, ha paura ad esplodere. I filosofi hanno preso il potere ed ora regna l'indecisione nella città platonica: come celebrare questa vittoria? Come gestire il potere, di fronte agli agitatori ed i revisionisti che criticano il processo rivoluzionario e t'accusano di non essere poi così diverso, forse addirittura peggiore, di chi ti ha preceduto e che hai comabattuto?
Alla fine, come è stato giustamente sottolineato, è solo un gioco e, ricordando che in ogni caso niente potrà impedirci di rimanere quei sognatori inetti che siamo, è bello per una volta abbandonare ogni remora ed ogni distinguo per gridare a tutti, specialmente alla nostra nemesi che sta per tonare dall'esilio, almeno una volta: VAAFFANCUULOOOOO ABBIAMO VIIINTOOOOOOOO!!!!!!!!

16/05/07, 22:07
Via Rigattieri ha detto...

grande pino..

16/05/07, 22:11