Un nanetto

martedì, febbraio 21, 2006





Era dai tempi d'oro di viarigattieri che non succedeva un evento del genere.

L'assenza del vice-capo, alias il sindaco, alias Greg Lanza, aveva allontanato il ricordo di simili avvenimenti. Ah, com'era bravo lui. Come lui - davvero - mai nessuno ci riusciva. Certo, ogni tanto può capitare a tutti, un pranzo troppo abbondante, una cena quanto mai luculliana, ma lui ce la faceva indipendetemente da ogni evento esterno. Tutta produzione autonoma. Chissà come va in Olanda. Ah, quando c'era lui.

Ma lui riusciva anche a riparare il tutto. Altrimenti che sindaco era? I suoi contatti erano veramente portentosi. La soluzione giusta al momento giusto, sempre. Che prodigio. Lui faceva, ma poi si occupava di ogni aspetto della faccenda, da quello organizzativo a quello tecnico passando per quello diplomatico. Un paio di telefonate, un pò di buona volontà, e tutto si risolveva quasi subito. Nel frattempo, il poliglossa dormiva. Ah, quando agiva lui.

Vi renderete conto dei problemi che la sua assenza provoca in viarigattieri - oltre quelli generali, proprio rispetto a quest'aspetto in particolare. Non appena è successo, panico generale. Come fare, come fare? Ma soprattutto: chi è stato l'artefice, chi potrà riparare?


Il reo è stato subito individuato: uno dei fratelli natali deve aver combinato il tutto.
Un po' sarà stata la distrazione, un po' avrà fatto l'ingegno naturale, il mix è risultato fatale. Inutile pensare che avrebbero potuto riportare loro la situazione alla normalità. Bisognava rimboccarsi le maniche e agire tentando di mantenere la calma il più possibile, ripensando a come lui era solito risolvere la faccenda. Ah, com'era potente lui.

In casi del genere è dura non avere santi in paradiso. Le sue conoscenze, non ce le abbiamo. Il suo spirito pratico, neanche. Potevamo solo tentare - goffamente, rozzamente - di imitarlo, sperando che il risultato potesse essere non dico eccellente, ma per lo meno sufficiente. Pensavamo che ripercorrendo le sue orme passo passo, forse qualcosa avremmo potuta farla anche noi. Così abbiamo pensato a sant'Antonio.

Sant'Antonio è da sempre protettore di viarigattieri, ma ultimamente latitava un pò. L'assenza di lui non ha facilitato le cose, perchè il santo - un pò per il troppo lavoro, un pò per chissà cos'altro - pensava forse di non doversi più interessare della vita degli altri cittadini di viarigattieri. Forse noi non eravamo credenti come lui; ma a sant'Antonio non è mai mancato un posto nei nostri cuori. Ah, che grande santo che è sant'Antonio. Che santo pio.

Con l'assistenza logistica della sede terrena del regno dei cieli, il Vaticano, attraverso la sua sede distaccata di Pisa, il Toniolo, siamo riusciti a risolvere ciò che andava risolto. E a chi, ancora una volta, dobbiamo rendere grazie di tutto ciò? A lui, a chi sennò? Ah, com'era devoto lui.
Ah, come ci manca, lui.

Comments

15 Responses to “Un nanetto”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

x ha detto...

ah...l'emozione di quando tutto torna al suo luogo naturale, in un sussulto!!!

21/02/06, 13:02
Greg d'Orange ha detto...

Visto che i fratelli natali sono esperti a quanto pare chiedete loro un consiglio...


Dubbio

Aveva la Martuzza un giorno tolta
la mediclna e non potea cacare;
ond'ella avea dolor e pena molta
e quasi tutta si sentia crepare.
Talché temendo di restar sepolta,
un grosso cazzo in cul si fe' cacciare:
guarì, ma nel guarir gustò sapore.
E' tenuta di dirlo al confessore?

Risoluzione
Tutti i canoni voglion ch'il peccato
se non è volontario non si stima,
e che l'uomo non può dirsi dannato
se non vende a Satan se stesso prima;
unde, quicumque sit, non è obbligato:
decima quinta, quaestione prima,
concludo ch'è peccato veniale
e dirlo al prete poco o nulla vale.

Dubbio
Non potendo cacare un disperato,
perch'altro non potea, si fe' cacciare
un cazzo in culo e si fe' buggerare.
Utrum per non morir fece peccato?

Risoluzione
La morte volontaria è proibita,
sicché ben fece a farsi buggerare
il poverin, che stava per crepare,
e molto meritò a campar la vita.

21/02/06, 18:12
Anonimo ha detto...

fuorisede raus!

21/02/06, 19:29
nw ha detto...

ah, com'era devoto lui. Ah, come ci manca, lui.

21/02/06, 22:22
Via Rigattieri ha detto...

geniale normal woman

22/02/06, 15:59
nw ha detto...
sant'Antonio ha detto...

L'Atalante di Jean Vigo o mi stò sbagliando?
Il fotogramma dell'insonnia...

22/02/06, 18:50
Via Rigattieri ha detto...

non so perchè se n'è occupato Charlie, ma non credo sia l'Atalante bensì qualche film di tim burton...
ciao sant'antonio, e grazie per il bis (con l'occasione informiamo tutti che il magnifico evento si è ripetuto!)

23/02/06, 09:31
charlie ha detto...

cercando l'Atalante di jean Vigo, non sono riuscito a trovare il fotogramma della sigla di Fuoriorario, ma questo...che non so cos'è, ma era sotto il nome di Atalante.

23/02/06, 14:36
nw ha detto...

Nous ne possedons pas cette acuité de vision (dans le sens le plus large du mot) que detient jusqu’ici le cinématographe : cette photographie de profondeurs voit l’ange dans l’homme, et le papillon dans la chrysalide

ah, com'era bravo lui...
ah, come ci manca, lui...

23/02/06, 15:14
St. Denis ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog. 23/02/06, 17:52
St. Denis ha detto...

ben ouais, ben ouais...voilà quoi, c'est ça...à ce moment-là, tu vois,c'est plus génial ça, en fait , ben, voilà, là ça vaut plus quoi...déjà!

23/02/06, 17:53
nw ha detto...

SOMMO GAUDIO SOMMO GAUDIO SOMMO GAUDIO!!
CIOLADDIESSELLE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:)

23/02/06, 20:26
Via Rigattieri ha detto...

quindi commenterai SéI volte all'ora, cioè sémpre!

24/02/06, 09:23
nw ha detto...

deh, e ciolladdiesselllle, ma unn'è mi'a 'he un cio' un cazzo daffa'!!!
e cio' da studia' io, nini!

24/02/06, 11:00