la svendita

sabato, settembre 06, 2008

La cosa più divertente nella mestizia dell'abbandono di una casa - una casa come viarigattieri, poi - è quella di disfarsi delle cose superflue: operazione quantomai creativa e rilassante nello stress dell'impacchettamento. Dopo 4 anni che vivi in una casa hai accumulato, quasi senza accorgertene, una serie di oggetti, cianfrusaglie, paccotiglie varie (che rigattieri saremmo sennò?) di cui alcune sono utili, altre tutto sommato carine, altre ancora veramente assurde, per quanto tu ci possa essere affezionato. E siccome di lì a poco devi smobilitare, ti tocca fare una cernita di tutto questo; e siccome vivi a mille chilometri di distanza, e qualcosa la devi anche mandare a casa tua, non ti sembra carino mandare proprio tutto tutto (sia perchè è caro spedire i pacchi, sia perchè non vorresti vedere la faccia di tua madre quando vede cose completamente inutili - chessò, la scritta Baloon in ferro larga 3 metri del negozio di sotto che ha chiuso e che può essere sempre utile, e per questo l'hai conservata nel corridoio di viarigattieri per 2 anni, prima di decidere che potevi buttarla). Che soluzione adottare? Puoi provare a regalare tutto ciò che non ti serve e che pensi possa servire a qualcuno, certo. Oppure, più divertente: puoi spostarti nella camera accanto e provare a regalare tutto ciò che hai deciso che non serve più al tuo coinquilino, e sei convinto che possa servire a qualcuno - a maggior ragione quando il tuo coinquilino non ne sa niente. Ma niente è comparabile col fare annunci e vendere le cose - tue o del tuo coinquilino - su internet. E' veramente encre. A me m'è presa la mania. Mò me vendo tutta la casa, pezzo a pezzo. La tv di Mauro. I quadri di Happy. Le mutande di Scaramuzzino. Le mutande di amicoFranci. La libreria di mattoni d'Ilfe. Lo stendino di Betty. Il mio stereo. Il computer di amicAdino. Il nuovo libro di Piggì. I vestitini di Pavi. Tutti i libri di amicaNi che è una vita che gli dico di portarseli a casa. Le pugnette di nw. La lavatrice con tutte le quote di Genny, e Natali. L'ombrello di Ciccì!

Tutto a prezzo scontato, un'offerta irripetibile, ssiòre e sssiòri! Puro usato viarigattieri, vintage, un giorno diventerà oggetto di culto, ssiòre e sssiòri! Faccio annunci irresistibili, fotografo anche pezzo per pezzo, da ogni angolatura, ssiòre e sssiòri!

Sono il capo. Lo faccio ma soprattutto posso farlo! Mò me vendo tutto, tutto!! E non pensare che la cosa non ti riguardi. Sono sicuro che anche tu, passando di qui, hai lasciato qualcosa...riflettici un attimo...ih! ih! ih!

Comments

20 Responses to “la svendita”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

nw ha detto...

io la libreria di mattoni..l'avevo diggià prenotata, direttamente al (presunto?) proprietario.
Ma il Capo è il Capo! che può passare avanti al Capo??
nessuno, ovvio!
allora, caro Capo, io la libreria, ché di mutande ne ho abbastanza...
Quanto alle mie pugnette, per amor di precisione si precisi che non furono dimenticate, ma amorevolmetne donate.
eccheccazzo!

06/09/08, 16:50
(come sopra, è ovvio, ma mi tocca scriverlo che poi sennò qua c'è gente che s'incazza...) ha detto...

ps: e gli acari di viarigattieri a chi li diamo? a Mr.Kirby??

06/09/08, 16:52
poliglossa ha detto...

io cedo volentieri la mia quota di lavatrice, così come di televisioni, pentole, piatti, caffettiere e pulci...e di baloon...
No aspetta sulla scritta Baloon ci devo pensare...era così bella, o meglio, sarebbe stata così bella se fosse stata pittata a nuovo...di rosso...sarebbe stato bello, no?

06/09/08, 17:58
poliglossa ha detto...

per la precisione, cedo anche i miei calzini che ad ogni lavatrice finivano inspiegabilmente dallo stendino nel cassetto del Capo...tanto erano bucati.

06/09/08, 18:01
Ciccì ha detto...

Voglio comprare il mio ombrello.

07/09/08, 00:20
greg ha detto...

io vorrei i quadri di Happy, l amia stampante, la tua macchina fotografica, il tuo materasso ì, la televisione grande e tutte le cose buone... le catene ci sono ancora?

07/09/08, 09:09
nw ha detto...

scusa capo, non è per fare l'ennesimo commento, ma io mi trovo in una strana situazione...ho io un reperto rigattieresco dimenticato dai rigattieri in persona personissima a casa mia...che ne facciamo? lo mettiamo nel mucchio? o posso conservare la reliquia religiosamente e amorosamente?

07/09/08, 09:36
tex ha detto...

Che ne dite di organizzare un mercatino rionale il 15 settembre? io verrei allora puntualmente a riscattare qualche reperto dimenticato pur di non perdermi lo spettacolo impagabile delle viscere di viarigattieri in bella mostra!

A presto

07/09/08, 12:42
capo ha detto...

cioè proprio quando io parto! vabbé che ci vediamo pochi giorni dopo a modena (a proposito, mi ospiti, di nascosto?), però così pare proprio fatto apposta...

07/09/08, 12:45
io ha detto...

capo, darling, ma che ci vai a fare a modena? in questo periodo dell'anno è umida..e ci sono le zanzare..

08/09/08, 00:38
me ha detto...

..così dicono...

08/09/08, 00:38
me mdesima ha detto...
tex ha detto...

Senta Capo, lei mi doveva parlare di cose moooolto professionali e non mi ha mai ricontattato, poi continua a effettuare spostamenti ad hoc pur di non incrociarmi mai nei miei sporadici passaggi a Pisa e infine tenta di illudermi che degnera' l'umida e afosissima Modena della sua presenza, tentando en passant di rubarmi la celletta in collegio....
non so davvero cosa pensare...

Non e' questa la sede appropriata, ma la avverto che attendo riparazione al suo comportamento.

08/09/08, 02:08
jackres ha detto...

c'avete mica un tavolino da soggiorno da regalarmi? da fumo, via... mi farebbe molto comodo!
ciao

08/09/08, 16:02
Via Rigattieri ha detto...

tavolino da fumo ci manca...però secondo me a breve metteremo una lista di cose da regalare, quindi state pronti!

08/09/08, 16:58
jackres ha detto...

vai, è la volta buona vi conosco!
(anche qualche poster non lo disdegno
basta non sia di simon le bon)

08/09/08, 17:22
capo ha detto...

ah no no: noi non siamo mica reali. tutto avverrà in forma anonima, depositando nella cassetta di sicurezza della cassa di risparmio di lucca pisa livorno il dovuto, spedendo anonimamente la chiave della cassetta a un terzo, che poi dovrà cambiare paese. La chiave dovrà poi essere bruciata e di tutto questo non dovrà mai sapere niente nessuno. questi i patti.

08/09/08, 17:38
Happy ha detto...

Io vorrei, se possibile, quelle famose scarpe da calcetto di Greg con mezzon chilo di farina sopra, abbandonate in corridoio. dovrebbero essere ancora lì. da un paio d'anni, credo

08/09/08, 17:45
nw ha detto...

io potrei avere le lucine di natale? quelle che se stanno bel belle in corridoio..
avrei voluto anche il magic christmas tree directly from berlin, carlocòstyle, ma mi sa che se l'è già preso er monnezzaro.
disdetta, tremenda disdetta...

09/09/08, 00:04
Anonimo ha detto...

... che tristezza!

10/09/08, 00:59