VIVA VERDI

mercoledì, giugno 21, 2006


"Ora t'arrestano assieme a me
l'avevo detto di non farti sentire.
Le tue parole ci hanno fatto male
Tutto il silenzio che c'era in me
Non ci basta, lo sai perché?
C'è troppa polizia..."



[Avion Travel - la Famiglia]







cimici, lucciole ....... E le cicale
cicale cicale cicale
e la formica
invece non cicale mica
automobili telefoni tivu'
nella scatola del mondo io tu
per cui la quale
cicale cicale cicale

Comments

17 Responses to “VIVA VERDI”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

Anonimo ha detto...

Così imparano a voler tornare in Italia...

Certo che tutti sti scandali visti dalla Germania sembrano un po' una barzelletta... Anche se purtroppo non lo sono!

Bacibaci!
Carlocò

21/06/06, 12:20
p-sano ha detto...

La domanda che mi rivolsero ieri fu:
- Ma ci riesci a spiegare come fate? Prima Tangentopoli, poi eleggete Berlusconi, e a quel punto lo scandalo Parmalat, la corruzione nel calcio e adesso anche la ex famiglia reale con la televisione pubblica... che c'è che non va in Italia?

Ho risposto che all'estero non ci capiscono: è un modo per divertirci, tenere tutto movimentato, fare della res pubblica un grande cortile napoletano così possiamo parlarci addosso e sfogare il nostro narcisismo. Secondo voi mi hanno creduto o si sentiva troppo il rumore di unghie sugli specchi?

21/06/06, 12:49
Anonimo ha detto...

è vero, è un grande cortile napoletano...ridiamo di cose che farebbero inorridire i crucchi di mare (leggi olandesi)...

l'arte del tirare avanti, che pian piano trasforma il tutto nell'idea che i poveri sono belli, perché i ricchi invece piangono...

21/06/06, 20:00
lolli docet ha detto...

Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Sei contenta se un ladro muore se si arresta una puttana
se la parrocchia del Sacro Cuore acquista una nuova campana.
Sei soddisfatta dei danni altrui tieni stretti i denari tuoi
assillata dal gran tormento che un giorno se li riprenda il vento.
E la domenica vestita a festa con i capi famiglia in testa
ti raduni nelle tue Chiese in ogni città, in ogni paese.
Presti ascolto all'omelia rinunciando all'osteria
cosi grigia così per bene, ti porti a spasso le tue catene.
Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Godi quando gli anormali son trattati da criminali
chiuderesti in un manicomio tutti gli zingari e intellettuali.
Ami ordine e disciplina, adori la tua Polizia
tranne quando deve indagare su di un bilancio fallimentare.
Sai rubare con discrezione meschinità e moderazione
alterando bilanci e conti fatture e bolle di commissione.
Sai mentire con cortesia con cinismo e vigliaccheria
hai fatto dell'ipocrisia la tua formula di poesia.
Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia
non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.
Non sopporti chi fa l'amore più di una volta alla settimana
chi lo fa per più di due ore, chi lo fa in maniera strana.
Di disgrazie puoi averne tante, per esempio una figlia artista
oppure un figlio non commerciante, o peggio ancora uno comunista.
Sempre pronta a spettegolare in nome del civile rispetto
sempre lì fissa a scrutare un orizzonte che si ferma al tetto.
Sempre pronta a pestar le mani a chi arranca dentro a una fossa
sempre pronta a leccar le ossa al più ricco ed ai suoi cani.
Vecchia piccola borghesia, vecchia gente di casa mia
per piccina che tu sia il vento un giorno ti spazzerà via.

22/06/06, 09:03
Francescoca ha detto...

Secondo me è la rivincita dei Ruffo di Calabria... Si stanno vendicando dopo quasi 150 anni. Adesso tornerà anche il brigantaggio e poi ci sarà chi ricostituirà lo Stato Pontificio. E anche Zapatero ha le ore contate.
W VERDI.

22/06/06, 09:48
charlike ha detto...

son d'accordo.

22/06/06, 20:02
nw ha detto...

sono tornata...ma in effetti facevo meglio a starmene dov'ero...

23/06/06, 14:43
charlike ha detto...

welcome back normalwoman...lo sai che è qui il tuo posto.
Un'autentica normalwoman non ha senso fuori dal cortile napoletano!

23/06/06, 15:57
p-sano ha detto...

Ciaoooooooooo!
Welcome back!
Ci sei mancata!
I miei accessi quotidiani hanno subito un crollo con la tua partenza!!! :-(
Adesso, poi, ho un dubbio che mi devi assolutamente aiutare a sciogliere: che ne dobbiamo fare di Vittorio Emanuele? (per i dettagli, vedasi l'ultimo post speciale nel mio Blog)

Baciozzi! :-*

23/06/06, 21:57
Anonimo ha detto...

è bello sentirsi dire che vi sono mancata...
mi avete fatto emozionare....
:)))))))))
come ricompensa della vs bontà, passerò il venerdì sera (adesso) e tutto il mio sabato libero a cliccare follemente sui miei blogghini preferiti!
in particolare sul tuo, cher* Giocandolo...caspita: in tre soli giorni hai scritto kilometri di roba...mi occorre rà un po' di tempo per recuperare, ma ce la farò...insomma! altrimenti che normal eroina sarei?????

23/06/06, 22:37
nw ha detto...

vi visito una volta.....

24/06/06, 00:56
nw ha detto...

vi visito un'altra volta....

24/06/06, 00:57
nw ha detto...

....guardo in su.....

24/06/06, 00:57
nw ha detto...

guardo in giù.....

24/06/06, 00:58
nw ha detto...

vado a nanna e non vi visito più!

24/06/06, 00:59
nw ha detto...

BUON GIORNO!!!!!!

24/06/06, 10:18
Anonimo ha detto...

Ma la cosa di Lolli sulla borghesia che se la piglia con fa l'amore in modo strano, non si applica anche a critica il nostro Re (notare la maiuscola)? io comunque ho eletto a mio idolo personale quell'aennino che si scopava le veline e al telefono diceva "Così imparano a fare le attrici. Facciano le commesse." Cinico e snob come piace a me.
Bora
(back from Chicago)

25/06/06, 03:43