ll Caimano

sabato, marzo 25, 2006


Il caimano pensa che vada tutto bene, non sa che la sua fine è ormai prossima. Sporchi giochi di potere ne hanno segnato la sorte, rogatorie extra-pisane alla disperata ricerca di una posizione nella società borghese. Ma il caimano non può pensare che le cose rimarranno tali e quali: non è questo il tempo - se mai ce ne fu uno - delle porte aperte, troppa acqua e' passata sotto i ponti (e sotto i tavoli, dagli oblò). Non gli resta ancora molto, presto dovrà dirigere i suoi passi verso altri porti, altri ponti, altre porte, prima che lo Stato gli affidi un altro ruolo chiave (che lui repentinamente perderà, riacquisterà, riperderà, e così all'infinito). D'altronde è questa l'altalenante sorte dei caimani. Eh ò.

Comments

One response to “ll Caimano”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

IMPORTANT MESSAGE
si avvisa il caimano in questione che noi potremo essegli grandemente d'aiuto!!!
la nostra associazione, infatti, si occupa in particolar modo di caimani destituiti, in cerca di nuova attività.
Vieni da noi!Sapremo trovarti un'occupazione utile, redditizia e di grande valore estetico!!
Vieni da noi, caimano! Vieni a trovarci!Da noi troverai tutto ciò che occorre per sfruttare pienamente le tue potenzialità!!
Forza, caimano! Non por altro indugio! Vieni e vedrai!
NOI ti aspettiamo a braccia aperte!!!

26/03/06, 16:20