Sometimes somebody even works

lunedì, novembre 19, 2007

...ma che ve pare che ve stavo a guardà a voartri, neolaurati, co' tutte 'ste vittorie, 'ste vincite, manco fosse er superenalotto?...

...ahò ma per chi m'avete preso, per pulcinella? io tengo famiglia, tengo. E mò ve la do io una lezione, tié!...




...lo stagista si appresta a trasformarsi nel primo vero e proprio LAVORATORE, co' tanto de contratto. Ahò!...



di questo ed altro ancora si tratta, quando si ha a che fare con

VIARIGATTIERI

Comments

6 Responses to “Sometimes somebody even works”
Post a Comment | Commenti sul post (Atom)

nw ha detto...

papa stagista!!!!!
(che non è la versione ecumenica di Alegre, bensì quella in dialetto elvetico)
non si vede la foto!!
mannaggiarmonno!!!!

20/11/07, 00:03
Anonimo ha detto...

ps: non è una malattia, vero, quella che c'hai?sì, insomma...questa cosa del lavoratore...che non vorrei esser contagiata...

20/11/07, 00:05
molly ha detto...

bravo alegre! io, come sempre ammirata dai tuoi successi, mi sa che tra poco tento di emularti!

20/11/07, 12:44
la nonna ha detto...

@Alegre: ...chissà perchè avevo immaginato il contenuto della foto!

@Molly: ...guarda che Alegre, per essere LAVORATORE, ha dovuto TENERE FAMIGLIA....
dì la verità che ci stai ripensando....

20/11/07, 12:56
Francescoca ha detto...

Ma senza immagine io non capisco.... :(

21/11/07, 15:35
nw ha detto...

quest'immagine fluttua...

21/11/07, 15:50